In offerta!

Enzima pectinasi della frutta per la produzione di succo d’arancia

27,39

Disponibilità: 100 disponibili

Descrizione del prodotto

Food grade frutta pectinasi enzima fornitore per succo polpa d’arancia

INTRODUZIONE

Questo prodotto è sviluppato da un ceppo avanzato attraverso la coltivazione, la fementazione e la tecnica di estrazione, che è in conformità con FCC. La pectinasi è progettata specialmente per l’industria del succo e del vino. Questo prodotto è fabbricato in accordo con gli standard di FDA, OMS e UECFA.

Definizione dell’unità

1 unità di Pectinase equivale a 1g (1ml) di preparazione enzimatica che idrolizza l’acido poligalatturonico per ottenere 1mg di acido galatturonico all’ora a 50℃ e pH3.5.

Caratteristiche

Attività dichiarata 60000 u/g
Organismo di produzione Aspergillus niger
Forma fisica Liquido
Colore Marrone, il colore può variare da lotto a lotto. L’intensità del colore non è un’indicazione dell’attività enzimatica
Odour Odore di fermentazione microbica normale.

SPECIFICHE

METODI Limite inferiore Limite superiore
Attività di enimesi 60000u/g
Condurre 5 mg/kg
Arsenico 3 mg/kg
Conteggio totale dei vitali 50.000 CFU/g
Batteri coliformi 30 CFU/g
Escherichia coli 10 CFU/g 3 MPN/g
Salmonella Non rilevato/25g

DOSAGGIO

Il dosaggio raccomandato è di 0,02-0,1L di preparato enzimatico per tonnellata di materie prime totali, aggiunto all’ammostatura o alla chiarificazione del succo. Tuttavia, il dosaggio ottimale dipende dalla varietà di frutta, dalla maturità e dai parametri di processo specifici e dovrebbe essere determinato testando diversi dosaggi.

PACKAGE DAN STORAGE

Pacchetto

Specifiche di imballaggio: 25L/drum; 1,125L/drum o come vostra richiesta.

Stoccaggio

Meglio prima di Se conservato come raccomandato, il prodotto è meglio usato entro 6 mesi dalla data di consegna.
Vita sullo scaffale 6 mesi a 25℃, l’attività rimane ≥85%. Aumentare il dosaggio dopo la durata di conservazione.
Condizioni di conservazione Questo prodotto deve essere conservato in un luogo fresco e asciutto in un contenitore sigillato, evitando l’insolazione, le alte temperature e l’umidità. Il prodotto è stato formulato per una stabilità ottimale. La conservazione prolungata o le condizioni avverse come l’alta temperatura o l’alta umidità possono portare ad un maggiore fabbisogno di dosaggio.

SICUREZZA

I preparati enzimatici sono proteine, che possono indurre sensibilizzazione e causare reazioni di tipo allergico in individui sensibilizzati. Il contatto prolungato può causare irritazioni minori per la pelle, gli occhi o le mucose nasali, quindi qualsiasi contiguità diretta con il corpo umano dovrebbe essere evitata. Se si sviluppa un’irritazione o una risposta allergica per la pelle o gli occhi, consultare un medico.

Torna su