-30%

Enzima lipasi in polvere CAS 100.000u/g

#1 best sellers in Enzimi di grado alimentare last month.
#1 best sellers in Lipasi last month.

US$141.99

Apparenza: polvere
Colore: Giallo chiaro
Attività: 100.000u/g
Odore: Normale odore di fermentazione
Temperatura: 30℃-50℃, optimum 35℃-45℃
pH: 4.0~12.0, optimum 8.0-9.0

Availability: 98 in stock

Safe Payment

Pay with the world’s most popular and secure payment methods

Support 24/7

Round-the-clock assistance for a smooth shopping experience.

Fast Shipping

We use FedEx International Priority to ship your parcel.

Only 98 left, hurry up.
Shipping is available in United States (US).

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

Enzima lipasi in polvere di grado alimentare

INTRODUZIONE

La lipasi è prodotta dalla fermentazione sommersa di Aspergillus niger seguita da purificazione e formulazione. Il prodotto ha un’efficiente attività idrolitica in un’ampia gamma di temperature (30℃-50℃) e in condizioni di pH da neutro ad alcalino. Può anche essere usato per la lavorazione del cuoio, l’alimentazione, la fabbricazione della carta, il detergente, il biodiesel e in altre industrie.

MECCANISMO

La lipasi è una specie di serina idrolasi che può catalizzare l’idrolisi dei trigliceridi per produrre infine glicerolo e acidi grassi. La lipasi può anche catalizzare la sintesi degli esteri e l’interesterificazione. Le reazioni possono essere illustrate come segue:

H96350e8d71bd4d9aa76c9ac02d9395a2b

NORMA DEL PRODOTTO

Il prodotto è conforme alla norma GB1886.174.

No. MENTI INDICE
1 Dimensione delle particelle (%<40 mesh) ≥80
2 Perdita all’essiccazione/(%) ≤8.0
3 Piombo/(mg/kg) ≤5.0
4 Arsenico/(mg/kg) ≤3.0
5 Conteggio totale dei vitali/(CFU/g) ≤50000
6 Batteri coliformi/(CFU/g) ≤30
7 Escherichia coli (CFU/g) <10
(MPN/g) ≤3.0
8 Salmonella/(25g) Non rilevato

APPLICAZIONE

Industria della panificazione La lipasi è benefica per le proprietà di manipolazione dell’impasto, il rafforzamento del glutine e la consistenza della mollica. Pertanto, è stata utilizzata nell’industria della panificazione per migliorare la stabilità dell’impasto, la struttura della mollica con una migliore bianchezza e lucentezza della crosta, e per aumentare il volume del pane e del panino al vapore. Rende anche il panino al vapore più bianco e brillante.

Se usato insieme a xilanasi, α-amilasi fungina e glucosio ossidasi, contribuirà ai miglioramenti di cui sopra in modo sinergico.

La lipasi per la lavorazione della pelle è normalmente utilizzata per lo sgrassaggio e l’ammorbidimento della pelle come soluzione ecologica, portando i vantaggi di uno sgrassaggio uniforme ed efficiente senza effetti indesiderati, riducendo l’uso di prodotti chimici in condizioni miti e aumentando la resa mentre si migliora la qualità della pelle.

Le migliori prestazioni possono essere ottenute durante l’ammorbidimento quando la lipasi è usata insieme alla proteasi alcalina in termini di meno rughe e perdita di resa.

Industria dei mangimi Quando la lipasi viene aggiunta nel mangime, può rilasciare gli acidi grassi a catena corta e migliorare l’utilizzo delle materie prime migliorando il sapore del mangime.

Industria cartaria La lipasi è stata utilizzata con successo per il controllo della pece durante l’impastatura meccanica e la disinchiostrazione della carta usata con effetti notevoli.

DOSAGGIO CONSIGLIATO

Il dosaggio raccomandato è 0,01-0,5kg/t DS. Il dosaggio deve essere ottimizzato in base ad ogni applicazione, alle specifiche della materia prima, alle aspettative del prodotto e ai parametri di lavorazione. È meglio iniziare il test con il volume conveniente.

PACKAGE DAN STORAGE

Confezione: 25kg/drum.

Conservazione: Tenere sigillato in un luogo asciutto e fresco ed evitare la luce diretta del sole. Una leggera sedimentazione è accettabile in quanto non avrà un impatto sulle prestazioni del prodotto.

Durata di conservazione: 12 mesi in un luogo asciutto e fresco

Certificato HALAL.

Valido dal 2019-07-23 al 2021-06-23

Temperatura

30℃-50℃,Optimum35℃-45℃

pH

4.0~12.0, optimum 8.0-9.0

Aspetto

polvere

Colore

Giallo chiaro

Odore

Normale odore di fermentazione

Torna su