In offerta!

Polvere di enzima fitasi 5.000~100.000u/g CAS 37288-11-2

24,79

Numero CAS: 37288-11-2
No. EINECS: 3.1.3.26
Tipo: Preparati enzimatici
Aspetto: polvere
Colore: bianco o giallastro
Attività: 5.000~100.000u/g
Odore: Normale odore di fermentazione
Temperatura: 30-85°C
pH: Stabile 3.5-7.0, ottimale 4.0-6.0

Disponibilità: 99 disponibili

Descrizione del prodotto

Enzima fitasi di grado alimentare per additivo alimentare PHY

INTRODUZIONE

Questo prodotto è prodotto dalla fermentazione sommersa di Aspergillus niger seguita dalla formulazione di purificazione e dall’essiccazione. È in grado di scomporre l’acido fitico non digeribile (fitato) presente nei cereali e nei semi oleosi, liberando così fosforo assorbibile, calcio e altri nutrienti. La fitasi, come nuovo ausilio alla lavorazione degli alimenti, può migliorare l’assorbimento dei minerali da parte del corpo umano e facilitare la lavorazione degli alimenti. L’enzima è stato ampiamente utilizzato nell’alimentazione, nella medicina, nell’ingegneria ambientale e in altri campi.

Definizione di unità

1 unità di fitasi equivale alla quantità di enzima, che libera 1 μmol di fosforo inorganico in 1 min, da 5.0mmol/L di fitasi di sodio a 37℃ e pH5.0

MECCANISMO

La fitasi idrolizza i gruppi fosfato dell’acido fitico in inositolo e acido fosforico. Durante la lavorazione con grano o semi oleosi, la fitasi aiuta il rilascio di fosforo inorganico, che allevia l’inibizione dell’acido fitico sulla proteasi, evitando la formazione di chelati con l’acido fitico, come amido-proteina-acido fitico, ioni metallici-acido fitico, migliorando così l’utilizzo della materia prima e il valore nutrizionale del prodotto.

Raccomandazione d’uso

Il dosaggio raccomandato è 0,01-0,1kg/t DS. Il dosaggio deve essere ottimizzato in base a ciascuna applicazione, alle specifiche della materia prima, alle aspettative del prodotto e ai parametri di lavorazione. È meglio iniziare il test con la quantità più piccola.

Avantaggi

* Lavorazione di cereali e prodotti di soia * Rimozione di fattori antinutrienti * Migliore assorbimento di ioni metallici * Migliore valore nutrizionale del prodotto * Migliore stabilità del latte di soia durante il congelamento

* Lavorazione della farina * Riduzione del contenuto di acido fitico nei prodotti * Eliminazione del chelato di acido fitico e miglioramento del valore biologico del prodotto * Maggiore contenuto di sale inorganico nella farina, che è buono per l’assorbimento umano

* Panificazione * Riduzione del tempo di lievitazione del pane * Miglioramento della consistenza del pane

* Industria dei mangimi * Eliminazione dei fattori antinutrizionali. * Promuovere la digestione e l’assorbimento delle sostanze nutritive, aumento dell’assunzione di cibo per animali e valore biologico del mangime. * Migliore utilizzo del fosforo nel mangime. * Riduzione dell’escrezione di fosforo e del carico ambientale.

PACCHETTO&CONSERVAZIONE

1. Specifica di imballaggio: 25KG/Bag. 2.La durata di conservazione è di 12 mesi sotto 20℃. 3. L’umidità e l’insolazione dovrebbero essere evitati. Conservarlo in un luogo fresco, asciutto e ventilato.

Temperatura

30-85°C

Aspetto

polvere

No.

37288-11-2

Colore

Bianco o giallastro

Certificato HALAL.

Valido dal 2019-07-23 al 2021-06-23

Tipo

Preparati enzimatici

EINECS No.

3.1.3.26

pH

Stabile 3.5-7.0, ottimale 4.0-6.0

Odore

Normale odore di fermentazione

Torna su